HASHTAG: ERRORI CHE STANNO FERMANDO la tua crescita su Instagram! (Strategia Instagram)

Hashtag; errori che stanno fermando la tua crescita su Instagram
In questo articolo parliamo dei due errori pi+ comuni che vengono commessi su Instagram. infatti gli hashtag ti possono dare molta visibilità, ma non devono essere messi a caso. Infatti gli hashtag devono rispecchiare il contenuto dei tuoi post, e di quello che fai, deve avere la stessa funzione anche la biografia, perchè un utente quando entra nel tuo profilo deve capire in breve tempo di cosa ti occupi, e se puoi dare delle risposte che sta cercando con i tuoi contenuti e le tue competenze.

Ciao da Francesco Monaci, ti benvenuto in questo nuovo articolo.

Oggi parliamo degli errori che vengono commessi dalla stragrande maggioranza degli utenti di Instagram, questo perchè?

Tutti sono alla ricerca della visibilità, ma se gli hashtag non rispecchiano i tuoi post, o ancora meglio se non danno modo agli utenti che visitano il tuo profilo, di capire di cosa ti occupi l’algoritmo di Instagram capisce che stai utilizzando hashtag non appropriati ai tuoi contenuti, e tende a penalizzarti in termini di visibilità.

1. ERRORE, Facciamo alcuni esempi

Questa strategia l’ho condivisa con un mio amico che si occupa di crescita su Instagram, motivazione e tecnologia.

lui mi ha scritto che non aveva avuto benefici da questa strategia, ma visto che io la sto usando ormai da diversi mesi, non ci credevo e ho pensato che ci fosse qualcosa che non andasse bene.

Infatti gli ho chiesto se potevo andare a fare un analisi nel suo profilo, e guarda caso gli hashtag che aveva messo negli ultimi post non corrispondevano a c’ho che aveva pubblicato.

Mi spiego meglio,.

Aveva pubblicato un post con una foto personale e in base alla caption che aveva inserito, aveva fatto la scelta degli hashtag sbagliata.

 

In poche parole in quel post parlava della sua giornata, senza però essere inerente agli hashtag che aveva pubblicato, cioè si riferivano alla nicchia, del campo della tecnologia, e della crescita su Instagram, ben poco centravano con queste due nicchie, ed infatti il livello di interazione era bassissimo.

Questo è un primo errore da evitare.

Ti faccio un altro esempio parlandoti di YouTube, in specifico delle miniature dei video.

Quando sei alla ricerca di contenuti su YouTube, che riguardano la crescita su Instagram, e ti imbatti in due contenuti con diverse miniature (anteprime dei video), quale sceglieresti tra queste due qui sotto?

ATTENZIONE, non mi sto riferendo al contenuto che un video deve avere.

Ma all’impatto visivo, e a ciò che la miniatura rispecchia in base a c’ho che stai cercando.

Di sicuro sceglierai la prima, perchè rispecchia ciò che stai cercando e tramite la miniatura intravedi la possibile soluzione a ciò che stavi cercando.

La foto 2 è semplicemente la foto di una persona che non trasmette a fatto c’ho che stavi cercando.

Ma perchè ti ho fatto questo esempio?

Per farti capire che gli hashtag che metterai nei futuri post devono rispecchiare i contenuti che vai a pubblicare, quindi NON LI METTERE A CASO.

Altro fattore importante, è avere la Biografia del tuo profilo che vada a rispecchiare c’ho che fai e sia inerente anche ai post che vai o andrai a pubblicare.

Ti mostro il metodo per capire se la tua Biografia è inerente a quello che fai e hai post che pubblichi.

Copri la tua biografia, e guarda i tuoi post, e vedi dovresti capire di cosa ti occupi, questo è un modo per capire se la tua biografia è scritta in modo inerente a c’ho che pubblichi su Instagram.

Questa tecnica la puoi anche applicare ai profili di altre persone per vedere se i contenuti rispecchiano realmente c’ho di cui su occupa la persona, o azienda del profilo che stai visualizzando.

2. ERRORE (Devi diversificare le tue liste di hashtag)

Anche questo è un punto importantissimo, infatti devi diversificare la tua lista di hashtag.

L’algoritmo di Instagram se utilizzi sempre la solita lista di hashtag tenderà a penalizzarti, capisce che stai facendo gioco sporco per essere sempre più visibile all’interno di quegli hashtag, e tenderà a penalizzarti.

Personalmente ho fatto vedere due modi per ricercare gli hashtag.

Ci sono due modi per ricercare gli hashtag

1. Ricerca degli hashtag nel modo classico, ovvero andando a verificare tutto sull’app di Instagram.

In termi di bassa, media e alta popolarità del hashtag. Per vedere la popolarità ti basterà entrare all’interno del hashtag e vedere quanti post ha al suo interno, e la frequenza con cui vengono pubblicati. Su questo argomento c’ho fatto un video

2. Ricercare gli hashtag attraverso un tool, che ti permette di risparmiare una marea di tempo.

Questo tool andrà a trovare hashtag correlati alla tua nicchia di mercato, dividendoteli in bassa, media e alta popolarità.

Qui trovi il tool, c’ho fatto anche un video

Di seguito ti riporto il video che ho fatto a riguardo, lasciami un tuo feedback su Youtube.

In questo articolo abbiamo visto 2 ma in realtà sono 3 errori più commessi su Instagram, ho deciso di dividere gli articoli anche perchè altrimenti sarebbe venuto fuori un libro.

Fammi sapere nei commenti se questo contenuto ti è tornato utile, o semplicemente se hai dei dubbi, sono qua per aiutarti.

Ciao da Francesco ci vediamo al prossimo articolo.

 

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle news di questo social

Vuoi mettere il turbo al tuo Business?

Contattami per fissare una consulenza