Cosa è L’Influencer Marketing

influencer marketin

COSA E' L'INFLUENCER MARKETING

Benvenuto in questo nuovo articolo, qui trovi il video 

COSA E’ L’INFLUENCER MARKETING?

in poche parole guardiamo un po quando nasce, l’Influencer marketing c’è sempre stato anche prima dell’avvento dei social, veniva fatto in modo diverso ovvero, attraverso le persone della televisione, per esempio i conduttori televisivi, cantanti e così via.

Vi faccio un esempio:

Prendiamo il settore dell’abbigliamento, dalle aziende venivano messe a disposizione dei capi di abbigliamento che i conduttori, insomma gente della televisione indossava, in quel programma televisivo.

Però c’è un però, naturalmente quel prodotto veniva fatto vedere a tutte le persone che in quel momento guardavano quello specifico programma in TV, quindi non non c’era una targhetizzazione del pubblico cioè si sparava a 360 gradi, su tutte  le persone che stavano guardando quello specifico programma, andando a colpire solo una piccola percentuale interessata a quel tipo di prodotto o servizio.

Del resto non è cambiato il modo di fare pubblicità in TV, altro aspetto fondamentale poi sono i costi che in questo tipo di pubblicità sono molto alti.

Con i social come è cambiato il modo di fare pubblicità?

Con l’avvento dei social si sono un po’ rimescolate le carte del gioco, cosa voglio dire: con l’influencer marketing, ovvero la capacità di influenzare le persone attraverso un accurato processo di marketing è cambiato.

Desso per farti capire meglio prendo come esempio la Top Influencer Italiana e internazionale ormai, Chiara Ferragni, che con un piccolo budget di €500/€1000, si è creata il suo blog e ha comprato una macchina fotografica, per fare le foto a tutti i suoi lavori, e successivamente ha sfruttato il suo blog per descriverli e recensirli.

Successivamente ha sfruttato Instagram per pubblicare tutti i suoi post, facendo vedere e vestendo tutti i capi di abbigliamento che andava a recensire. 

Poi naturalmente da tutto ciò è nato anche il suo brand The Blonde Salad.

Come funziona l'influencer marketing?

Le aziende cercano Influencer per pubblicizzarsi.

Naturalmente l’azienda/brand quando andrà a scegliere un Influencer, vorrà vedere anche i suo curriculum per quanto riguarda i tipi di sponsorizzazioni ottenute e il tipo, insomma vedere i risultati.

Proprio come nell’esempio che sopra ho fatto con Chiara Ferragni, l’Influencer se ha un suo blog dove mette tutti i suoi lavori, le collaborazioni, risulterà più facile da trovare e anche più facile da scegliere rispetto agli altri che non hanno un blog.

SE SEI UN INFLUENCER E NON HAI UN BLOG STAI PERDENDO MOLTE POSSIBILI COLLABORAZIONI.

Hai due strade o te lo fai fare o ti formi te lo fai da solo. GUARDA IL WEBINAR GRATUITO

AFFINITA’ CON IL BRAND: Se stiamo cercando un Influencer per pubblicizzare la nostra linea di makeup, di certo non dobbiamo scegliere un influencer che si occupa di cucina, penso che questo sia scontato.

AFFINITA’ CON IL TARGET: Qui dobbiamo vedere se l’Influencer che scegliamo ha realmente il tipo di pubblico a cui ci vogliamo rivolgere. Esempio: se vogliamo pubblicizzare prodotti per un target 18-25 anni, non possiamo prendere Influencer che hanno un pubblico di una fascia di età alta.

TIPOLOGIA DI CONTENUTO E STILE: Anche qui il contenuto deve abbracciarsi ad un determinato stile che l’influencer andrà ad utilizzare.

CAMPAGNE REALIZZATE DALL’INFLUENCER IN PRECEDENZA: In questo punto l’Influencer dovrà far vedere tutti i suoi lavori svolti in precedenza, cosi da far vedere i risultati reali.

NUMERO DI FOLLOWER: Il numero dei follower oggi giorno conta fino ad un certo punto, sai i follower si possono comprare eccetera, te lo sconsiglio vivamente. I follower hanno una certa importanza si, però non come qualche anno fa, anche perché per vedere se sei realmente influente si utilizza il parametro dell’engagement.

ENGAGEMENT RATE:  Il parametro più veritiero, che ci racconta quanto quell’account è seguito. Infatti comprende i Mi piace, i commenti ma anche i messaggi in Direct. Avvolte vedo che molti Influencer hanno un buon engagement, ma commettono un grave errore, che è quello di non rispondere ai commenti dei loro follower, infatti ciò farebbe alzare molto il livello di engagement.

Funzione dell'intermediario

Questa figura ha la funzione di porsi in mezzo alle due figure principali, che sono l’Azienda/Brand e l’Influencer.

in poche parole serve a snellire il lavoro all’Azienda, infatti l’azienda dovrà solo occuparsi di fornire i prodotti, alla fase di organizzare tutto il set per la fotografia, per i post eccetera, ci penserà l’intermediario. Per l’azienda è un bello snellimento di lavoro, anche se ha da pagare una figura in più.

Con questo articolo è tutto, 

ci vediamo al prossimo articolo ciao da Francesco.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ultimi articoli

Iscriviti alla Newsletter

Rimani sempre aggiornato sulle news di questo social

Vuoi mettere il turbo al tuo Business?

Contattami per fissare una consulenza